Biografia

biografia-esposito-chirurgia-roma.jpgSpecialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica
Dirigente di Chirurgia Plastica
dell’Ospedale ‘ S.Eugenio’ di ROMA

Responsabile Alta Terapia Grandi Ustioni del Centro Ustioni e Chirurgia Plastica dell’Ospedale S.Eugenio Roma

Docente nella Scuola di Specializzazione in Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica
della II università di Roma ‘Tor Vergata

Socio Effettivo della SICPRE
Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica

Socio effettivo della ACPIC
Società dei Chirurghi Plastici dell’Italia CentraleIl Dott.Gaetano Esposito è nato a Napoli il 3/8/1 951. Ha compiuto gli studi medi inferiori presso I’ Istituto G.M.Bianchi dì Napoli e i superiori presso I’ Istituto San Giuseppe Colasanzio di Napoli. Ha conseguito la “Maturità Classica” nell’anno scolastico1969-70 presso il Liceo Classico Statale “G. De Bottis” di Torre del Greco (Napoli).

Il 5/11/1977 ha conseguito presso la II Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli la “Laurea in Medicina e Chirurgia, discutendo la tesi “Le Folgorazioni: Clinica e Terapia” che è stata successivamente pubblicata in forma monografica.

Ha frequentato dal 25/3/75 al 41/11/77 in qualità di ” Studente interno” e dal 5/11/77 al4/11/81 in qualità di “Medico Allievo Interno Volontario” la “Cattedra di Semeiotica Chirurgica della lì Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Napoli” diretta dal prof. Francesco Mazzeo.

In questi anni, oltre che alla Chirurgia Generale, attività precipua dell’istituto frequentato, si dedicava in particolar modo al Settore della Chirurgia Ricostruttiva collaborando con il dott. Alberto Scrocca. (All.1)

L’attività di studio e di ricerca svolta presso la “Cattedra di Semeiotica Chirurgica” è stata oggetto di alcune pubblicazioni scientifiche. (Pub. su riviste nazionali dal n.31 al n.37e n.27)

Nel febbraio 1978 ha compiuto uno “stage” di un mese presso la “Divisione di Chirurgia Plastica e della Mano” dell’Ospedale Civile di Legnano, diretta dal Prof.Ezio Morelli.(All.2)

Dal 1/3/1978 al 31/8/1978 ha compiuto presso la “Divisione di Chirurgia Plastica Ricostruttiva e Centro Ustioni” dell’Ospedale Niguarda Cà Granda diretta dal Prof.Luigi Donati, il “Tirocinio Pratico Ospedaliero in Chirurgia Plastica” con il giudizio di”Ottimo” .(All.3)

In seguito a tale tirocinio e alla conferma ottenuta nel giudizio del Concorso Pubblico a due posti di Assistente di Chirurgia Plastica nell’Ospedale Generale Regionale V.Fazzi di Lecce conseguiva in quell’anno I’ ” Idoneità ad Assistente in Chirurgia Plastica”.(All.4)

Dal 1/5/79 al 3/1/81 ha frequentato per motivi di studio la Sezione Autonoma di Chirurgia Plastica dell’Ospedale dei Pellegrini di Napoli diretta dal Prof.Manfredi Tramontano dedicandosi in particolar modo alla Terapia delle Ustioni.(All.5)

Dal 1/11/79 al 31/10/80 ,col fine di arricchire la propria preparazione nelle tecniche di “Rianimazione e Terapia Intensiva” per i ben noti addentellati che queste hanno nella “Terapia della Malattia da Ustione” ha compiuto presso l’Ospedale SS.Annunziata di Napoli il “Tirocinio Pratico Ospedaliero in Anestesia e Rianimazione”, conseguendo quindi anche l’idoneità ad Assistente in questa disciplina.(All.6).

Nell’adempimento degli obblighi di frequenza richiesti dalla “Scuola di Specializzazione in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva dell’Università degli Studi di Milano” ha frequentato negli anni compresi tra il 1979 e il 1981 ripetutamente e per periodi variabili tra una e tre settimane i reparti di Chirurgia Plastica dell’Istituto dei Tumori di Milano(Prof.G.Lovo), dell’Ospedale di Niguarda (Prof.Luigi Donati), dell’Ospedale Civile di Monza (Prof.E.Caronni).

Il 15/7/81 ha conseguito il diploma dì Specialista in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva dell’Università degli Studi dì Milano diretta dal prof. Guido Radici.(All.7)

Nel marzo 1981 ha compiuto uno “stage” di circa un mese presso il Centro Ustioni (Dipartimento dì Chirurgia Plastica e Ustionati) della “Ciudad Sanitaria de la SeguridadSocial `Francisco Franco ‘, Barcellona, Spagna, diretto dal Prof.Jose Antonio BanuelosRoda.(All.8)

Dal novembre del 1981 ha frequentato, prima come volontario, (fino al maggio 1984),poi con rapporto di consulenza libero- professionale (Gettonato) fino al dicembre 1985, la “Cattedra dì Chirurgia Plastica Ricostruttrice” della lì Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Napoli, diretta dal Prof.Nicolò Scuderi
(All.9)

Durante tale periodo si è dedicato allo studio di settori di particolare interesse della disciplina portando a termine ricerche che sono state oggetto di pubblicazioni e di comunicazioni a riunioni scientifiche della specialità.(Pub.su Riviste Nazionali dal n.38al n.47 e Com.a Cong.Naz.dal n.79a1 n.85).

Un tangibile contributo ha offerto anche alla stesura della monografia “Chirurgia Plastica” del Prof.Nicolò Scuderi Ed.PICCIN,Padova,1985 ed alla versione italiana del lI Volume de “Il trattamento chirurgico dei traumi facciali” di Kazanjan e Converse Ed.PICCIN, Padova,1988.(Pub.n.28 e 29)

Durante il “Simposio di Primavera” del 1983 è stato nominato “Socio Effettivo della Società italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica”.(All.10).

Dal giugno 1987 è socio della “International Society for Burn injiuries“.(All.11)

Dal 19/12/1985 al 31/8/1991 ha prestato la propria attività in qualità di Assistente Incaricato a Tempo Pieno in Chirurgia Plastica” presso la Sezione di Riabilitazione Morfofunzionale in Chirugia Plastica” del Centro Medico di Riabilitazione di Campoli M.T. I.R.C.C.S. della Fondazione Clinica del Lavoro di Pavia che si avvale della consulenza primariale del Prof.Nicolò Scuderi, Direttore dell Cattedra di Chirurgia Plastica dell’Università “La Sapienza” di Roma.

Dal 1/9/1991 al 30/12/1993 ha prestato servizio presso lo stesso reparto come “Aiuto Corresponsabile in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva” (All.12).

Durante tale periodo si è dedicato principalmente alla assistenza ed alla ricerca nel vasto settore della “Riabilitazione”, con particolare riferimento ai problemi dell’Ustionato, dei pazienti affetti da piaghe da decubito e dei grandi obesi. Particolare interesse ha posto anche nelle problematiche inerenti la Semeiologia Strumentale delle Cicatrici Ipertrofiche e l’Espansione Cutanea.

L’attività scientifica di tale periodo è stata oggetto di comunicazioni a numerosi congressi nazionali ed internazionali , nonché di pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali ed estere. In particolare nel settore della terapia chirurgica delle piaghe da decubito è autore di tecniche personali oggetto di pubblicazione su riviste prestigiose quali il Plastic and Recnstructive Surgery, lo Scandinavian Journal of Plastic Surgery ecc. Il contributo su tali riviste su tale argomento è stato oggetto di numerose citazioni nella letteratura internazionale.

Dal 27/4/1991 al 10/5/1991 ha frequentato la Clinica di Chirurgia Plastica di Brno diretta dal Prof. Barinka dove ha seguito il “6th International Course on Muscolocutaneous Flaps Dissection”. (All.13 e
14).

Dal 24/8/92 al 14/10/92,dal 7/12/92 al 25/12/92 ,dal18/1/93 al 4/3/93 e dal 11/6/93 al 5/8/93 ha diretto come Primario incaricato il Centro Ustioni dell’Ospedale Neves Bendinha a Luanda – Angola nell’ambito del progetto sanitario di cooperazione internazionale “Ustionati vittime di guerra in Angola” finanziato dalla CEE ed affidato al Centro Internazionale di Cooperazione allo Sviluppo”.(All.15)

Il 31/12/1993 è stato assunto dalla USL RM/7 attuale Roma C, come Aiuto Corresponsabile, presso il Centro Ustioni dell’Ospedale S.Eugenio dove è attualmente Responsabile della U.Org. Grandi Ustioni Pediatriche.

Nel giugno del 1995 ha effettuato uno “stage” presso il Centro Ustioni del “Centre Hospitalier St Joseph & St Luc di Lione.

Nell’anno accademico 1995-96 ha ricevuto un incarico di insegnamento presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia Plastica Ricostruttiva della Università di Tor Vergata.

Ha partecipato attivamente alle attività riguardanti il miglioramento della qualità (VRQ) partecipando attivamente a numerosi corsi di aggiornamento riguardanti tale problematica organizzati presso la ASL Roma C .

Fa parte del Gruppo per Il Miglioramento della qualità in Nutrizione Artificiale e del Team Nutrizionale Ospedaliero del S.Eugenio.

Dal mese di ottobre del 1999 al febbraio 2009 è stato responsabile incaricato della U.Org. Grandi Ustioni Pediatriche del Centro Ustioni di Roma.

Dal Febbraio 2009 al giugno 2011 gli è stata affidato l’incarico  di IP con peso di UOSD  della Alta Terapia dei Grandi Ustionati e la responsabilità dei percorsi terapeutici degli ustionati della A.S. Centro Ustioni e Chirurgia Plastica dell’Ospedale S.Eugenio di Roma.

Dal giugno 2011 ricopre l’incarico di IP con peso di UOSD Chirurgia Plastica Ambulatoriale presso il Presidio Chirurgico Integrato S.Caterina della Rosa – Roma

E’ socio dell’European Club for Paediatric Burn.

Fa parte dei referee del Ministero della Salute per l’assegnazione dei punteggi ECM agli eventi formativi di Chirurgia Plastica.

Ha rivestito  le cariche di:

Revisore dei Conti della SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttivaed Estetica

Membro del Consiglio direttivo della SIUst Società Italiana Ustioni

Membro del Consiglio direttivo della ACPIC Associazione Chirurghi Plastici dell’Italia Centrale

Riveste attualmente la carica di Responsabile per l’informazione della ACPIC Associazione Chirurghi Plastici dell’Italia Centrale

Ha fondato la Asso.B.Us Onlus Associazione Bambini Ustionati

E’ vice-presidente e co-fondatore della OCTOPUS Onlus ( CONFEDERAZIONE NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DI PAZIENTI USTIONATI )

Attività Scientifica